Eventi

Iniziative, esperienze, corsi, progetti, dibattiti, sperimentazioni intorno alla partecipazione. Vogliamo costruire una bacheca ricca, specchio di quanto si muove nel mondo della progettazione partecipata. L’evento che cercavate non c’è? Segnalatecelo!

Gestione creativa dei conflitti e didattica laboratoriale

18/07/17
SGG9

Tornano i seminari rivolti agli insegnanti in collaborazione con l’associazione Paesaggi Educativi.
Dal 18 al 21 luglio 2017 saremo a San Giovanni in Galilea per 4 giorni intensi di lavoro insieme con Gabriella Giornelli, Susan George e Alessandra Zagli.

Programma

Martedì 18 luglio (pomeriggio) e mercoledì 19 luglio
Fare rabdomanzia ovunque attraverso la Teoria U e il Social Presencing Theatre Susan George (AIP2), Alessandra Zagli (Lama Development and Cooperation Agency)

Giovedì 20 luglio
L’insegnante mediatore: esperienze a scuola di facilitazione degli apprendimenti e delle
relazioni
Gabriella Giornelli (Paesaggi Educativi)

Venerdì 21 luglio
Esperienze di facilitazione e mediazione in contesti multiparte
Agnese Bertello e Marianella Sclavi (Ascolto Attivo)

Sabato 22 luglio (mattina)
Gestione dei conflitti e humor
Marianella Sclavi (Ascolto Attivo)

Pacchetti
18 – 19 luglio: 100€ 20 luglio: 50€
21 luglio: 50€
22 luglio: 30€
18 – 22 luglio: 180€

Iscrizioni
lellagiornelli@alice.it; abazzocchi@alice.it.
Pernottamento e pasti: nel paese di San Giovanni in Galilea e nei dintorni si trova possibilità di vitto e alloggio a basso costo.

Scarica la presentazione e il modulo d’iscrizione

Corso per facilitatori in Sardegna

07/07/17
DSC_4364

Ascolto Attivo va in tournée in terra sarda. 
Da luglio 2017 a novembre 2017, presso la Casa per la Pace di Ghilarza (OR), si terrà il Corso per facilitatori. Si tratta di 5 appuntamenti residenziali, dal venerdì pomeriggio alla domenica mattina, in cui approfondiremo tecniche, metodi, esperienze di facilitazione, gestione creativa dei conflitti, progettazione partecipata.
L’obiettivo è creare una rete di facilitatori, di leader facilitativi, capaci di sostenere la crescita delle comunità territoriali, nella loro specificità, favorendo innovazione sociale e culturale.

L’intero corso costa 650 euro, comprensivi di alloggio. I singoli appuntamenti invece costano 2oo euro.
Per maggiori informazioni e iscrizioni: tinafadda@tiscali.it

Scarica la locandina

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La facilitazione è un campo aperto

15/05/17
AA_corso_01

Al via i seminari proposti da Ascolto Attivo. Tre temi, tre giornate di lavoro e di confronto.

A scuola. Nelle aziende. Nelle associazioni. In politica. Tra amministratori e cittadini. Nei condomini… La facilitazione non ha ambiti predefiniti. È un campo aperto, tutto da arare.
C’è bisogno di bravi leader facilitativi che, oltre a conoscere le tecniche, sappiano leggere il contesto e ascoltare i protagonisti, per rendere possibile il cambiamento.
Ascolto Attivo propone tre laboratori per ragionare a partire da esperienze concrete sull’arte di ascoltare e di facilitare in tre contesti diversi.

15 maggio 2017
Gestione dei conflitti e Humor
Marianella Sclavi, Yoga Patti
1. Pensiero Soporifero a go go
Gregory Bateson, Moliere e le spiegazioni soporifere: come funziona questo sedativo della mente.
Epistemologia dominante: oggettivo-soggettivo e causa-effetto versus gli organismi operano e pensano in base ad archi di possibilità.
2. Umorismo e Ascolto Esplor-Attivo!
Palestre: Umorismo e buona comunicazione interculturale (esempi vari, racconti, mappe)
3. Esercizi bisociativi a piccoli gruppi
4.Ragionare in “ordinariese” o per “incidenti critici”
Wittgenstein su eccezione e regola. Mondi possibili.

16 maggio 2017
Mediazione in contesti multiparte
Stefania Lattuille, Mario Dotti
Che cos’è un contesto multi-parte? Quali sono i problemi tipici di questi contesti? Come affrontarli?
Principi, competenze e metodologie del facilitatore-mediatore. Esperienze pratiche.

17 maggio 2017
Democrazia deliberativa e democrazia sperimentale
Agnese Bertello
La progettazione partecipata è uno strumento per sperimentare nuove forme di democrazia deliberativa. Questo è vero solo se riusciamo a condurre un processo inclusivo, che attivi davvero le competenze degli individui e generi una leadership facilitativa diffusa. Come ci si riesce?
Ci confronteremo insieme a partire da esperienze concrete, ragionando su strumenti, approcci e metodologie.

 

Dove
Ascolto Attivo – Viale Caldara 44, Milano
(MM3 – Crocetta)

Orario
14,30 – 19,00

Docenti
Agnese Bertello, Stefania Lattuille, Marianella Sclavi (ascoltattiviste), Mario Dotti e Yoga Patti.

Costo
120 euro per ciascun laboratorio.
AA-Addicted: sconto 15% per chi s’iscrive a tutti e tre i laboratori.

Info e iscrizioni
info@ascoltoattivo.net
Le iscrizioni si chiudono entro il 1/5/2017. I laboratori saranno attivati con la presenza di almeno 15 partecipanti.

Scarica la presentazione

 

 

È tutta un’altra storia

01/04/17
Dopo-le-mafie-2-1

‟Dopo le mafie” è un progetto ideato dall’associazione Circola per accompagnare i comuni nella gestione partecipata dei beni confiscati alla criminalità organizzata. Oltre all’affiancamento tecnico, amministrativo e giuridico, il progetto prevede un percorso di progettazione partecipata, curato da Ascolto Attivo, con i cittadini per definire nuovi usi per il bene in questione.

La sperimentazione del progetto è partita a Rozzano (MI).

Il 1 aprile, nella sala consiliare del Comune di Rozzano, si terrà il primo incontro di progettazione partecipata con gli abitanti. Condivideremo obiettivi, tappe, modalità di lavoro; costituiremo la cabina di regia e cominceremo la fase di outreach con interviste in profondita agli abitanti per scoprire attraverso l’esperienza diretta com’è Rozzano, quali sono le criticità e le potenzialità oggi.

Da qui si parte per progettare insieme una proposta che risponda alle esigenze del territorio, sostenendo le risorse e le potenzialità che sul territorio esistono già.

Scarica la locandina e diffondi

Fa’ la cosa giusta

11/03/17
17200960_1817270148492050_5577125817669060198_n

Dal 10 al 12 marzo 2017 a Milano si svolgerà Fa’ la cosa giusta. Oltre a stand e iniziative, sono previsti alcuni convegni per confrontarsi su nuovi modelli di vita, dal consumo critico all’abitare.

Stefania Lattuille partecipa al convegno ‟Housing sociale: una scelta e un impegno per quali prospettive?”, con Gabriele Rabaiotti, Assessore Lavori Pubblici e Casa del Comune di Milano e Giordana Ferri, Direttore esecutivo Fondazione Housing Sociale. L’appuntamento è sabato 11 marzo 2017 alle ore 17,30.

 

Scarica il programma