AGnese Bertello

Regione Emilia Romagna: formazione per la partecipazione

08/10/2021
di Agnese Bertello
La Regione Emilia Romagna ha lanciato la terza edizione del Corso Base sulla progettazione partecipata. Il corso si rivolge a...
La Regione Emilia Romagna ha lanciato la terza edizione del Corso Base sulla progettazione partecipata. Il corso si rivolge a tutti i dipendenti delle amministrazioni pubbliche della Regione ed ha l’obiettivo di diffondere competenze e consapevolezza sull’approccio e gli strumenti partecipativi. L’ideazione e conduzione del corso quest’anno è affidato ad Ascolto Attivo. Sono stati previsti... Read more »

La Regione Emilia Romagna ha lanciato la terza edizione del Corso Base sulla progettazione partecipata. Il corso si rivolge a tutti i dipendenti delle amministrazioni pubbliche della Regione ed ha l’obiettivo di diffondere competenze e consapevolezza sull’approccio e gli strumenti partecipativi.

L’ideazione e conduzione del corso quest’anno è affidato ad Ascolto Attivo. Sono stati previsti 3 moduli di 4 ore, condotti da Marianella Sclavi, Stefania Lattuille e Agnese Bertello. Ciascun modulo affronta alcuni aspetti specifici legati alla partecipazione.
Visto l’alto numero di iscrizioni, sono state previste due edizioni.

Ascolto Attivo curerà inoltre un modulo di approfondimento dedicato allo stakeholder engagement.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Area di laminazione del Seveso nei comuni di Paderno Dugnano, Varedo e Limbiate. Percorso di presentazione pubblica dell’opera e progettazione partecipata dell’area verde

21/07/2021
di Agnese Bertello
Nel 2015 è stato approvato il Piano di prevenzione contro le esondazioni del Seveso che prevede la realizzazione di diversi...
Nel 2015 è stato approvato il Piano di prevenzione contro le esondazioni del Seveso che prevede la realizzazione di diversi interventi lungo il bacino del Seveso. La realizzazione dell’area di laminazione nella zona ex Snia e nei Comuni di Paderno Dugnano, Varedo e Limbiate si inserisce all’interno di questo intervento strategico più complessivo. Il progetto,... Read more »

Nel 2015 è stato approvato il Piano di prevenzione contro le esondazioni del Seveso che prevede la realizzazione di diversi interventi lungo il bacino del Seveso.

La realizzazione dell’area di laminazione nella zona ex Snia e nei Comuni di Paderno Dugnano, Varedo e Limbiate si inserisce all’interno di questo intervento strategico più complessivo.

Il progetto, che ha concluso il complesso iter autorizzativo ed è stato approvato dagli enti preposti, prevede innanzitutto la bonifica dell’area ex Snia e la successiva realizzazione dell’intervento idraulico. Una parte dell’area sarà restituita alla comunità come parco cittadino.

Regione Lombardia, insieme con Aipo, ha avviato un percorso di dialogo con il territorio, coordinato e facilitato da Ascolto Attivo s.r.l., che ha l’obiettivo di condividere, in maniera trasparente, tutte le informazioni sulla realizzazione dell’opera e di coinvolgere i cittadini nel definire gli utilizzi e il design del futuro parco pubblico.

Per questo il percorso è strutturato attraverso due fasi:

  • la presentazione pubblica ai cittadini e a tutti gli stakeholder dell’intero progetto, nei suoi aspetti strategici e tecnici, sia di bonifica che di realizzazione dell’area di laminazione (fase attualmente in corso);
  • un percorso di progettazione partecipata in merito all’utilizzo dell’area verde che sarà creata e restituita alla comunità (fase che inizierà ad ottobre venturo).

È stata creata una sezione del sito AIPo dedicata al percorso – che vuole essere uno strumento concreto per favorire la condivisione delle informazioni e delle riflessioni che nascono dal confronto in seno allo stesso – dove sono reperibili il Dossier di progetto, le presentazioni e i report dei due incontri pubblici sinora tenutisi, il 5 e il 13 luglio.

I commenti sono chiusi.

Conferenza stampa “Nembro si… cura”

05/03/2021
di Agnese Bertello
Giovedì 11 marzo alle ore 11,30 si terrà la conferenza stampa del progetto “Nembro si… cura”. Il progetto, promosso dal...
Giovedì 11 marzo alle ore 11,30 si terrà la conferenza stampa del progetto “Nembro si… cura”. Il progetto, promosso dal Comune di Nembro e dall’Ordine degli Architetti di Bergamo e Provincia, riguarda la riqualificazione, attraverso un percorso partecipativo, di uno spazio pubblico nel cuore della città. Il percorso partecipativo è elaborato e coordinato da Ascolto... Read more »

Giovedì 11 marzo alle ore 11,30 si terrà la conferenza stampa del progetto “Nembro si… cura”.

Il progetto, promosso dal Comune di Nembro e dall’Ordine degli Architetti di Bergamo e Provincia, riguarda la riqualificazione, attraverso un percorso partecipativo, di uno spazio pubblico nel cuore della città.

Il percorso partecipativo è elaborato e coordinato da Ascolto Attivo e vedrà la collaborazione dell’associazione Manifattura Urbana in particolare per la fase di Tactical Urbanism.

La conferenza stampa potrà essere seguita da remoto.

Link Conferenza Stampa
Giovedì,11 mar 2021 11:30
https://www.gotomeet.me/Ordine-Architetti-BG/conferenza_stampa

 

I commenti sono chiusi.

Nembro si… cura

02/03/2021
di Agnese Bertello
L’Ordine degli Architetti di Bergamo e Provincia ha coinvolto Ascolto Attivo per creare un percorso di co-progettazione per riqualificare uno...
L’Ordine degli Architetti di Bergamo e Provincia ha coinvolto Ascolto Attivo per creare un percorso di co-progettazione per riqualificare uno spazio pubblico nel centro della città di Nembro. L’area di intervento si affaccia su uno degli asili nido della città, ospita due campetti in cemento ed è punto di partenza per le escursioni lungo i sentieri... Read more »

L’Ordine degli Architetti di Bergamo e Provincia ha coinvolto Ascolto Attivo per creare un percorso di co-progettazione per riqualificare uno spazio pubblico nel centro della città di Nembro.

L’area di intervento si affaccia su uno degli asili nido della città, ospita due campetti in cemento ed è punto di partenza per le escursioni lungo i sentieri del territorio. Proprio questa “molteplicità” di usi e persone rende questo spazio, e il percorso partecipativo che lo riguarda, molto ricco e generativo.

L’intervento inizia a marzo 2021, con la raccolta di interviste agli attori chiave e con un un Flashmob Partecipativo, pensato per incuriosire gli abitanti, far nascere domande e stimolare la creazione di un nuovo immaginario per quello spazio.

Attraverso un breve ciclo di workshop, tra aprile e giugno si procederà nell’esplorazione di possibili proposte e alla loro definizione progettuale. Infine, il risultato sarà messo alla prova dei fatti con un intervento temporaneo in autocostruzione, sviluppato in collaborazione con Manifattura Urbana.

I commenti sono chiusi.

Attivare le comunità: il ruolo del community manager

16/02/2021
di Agnese Bertello
Giovedì 18 febbraio 2021, Agnese Bertello partecipa insieme ad Erika Mattarella della Rete delle Case del Quartiere di Torino all’incontro...
Giovedì 18 febbraio 2021, Agnese Bertello partecipa insieme ad Erika Mattarella della Rete delle Case del Quartiere di Torino all’incontro organizzato dall’associazione giovanile Yezers “Attivare le comunità: il ruolo del Community Manager”. Si parla di innovazione sociale, protagonismo dei cittadini, co-progettazione, ascolto, attivazione e organizzazione delle comunità territoriali a partire da esperienze concrete e con... Read more »

Giovedì 18 febbraio 2021, Agnese Bertello partecipa insieme ad Erika Mattarella della Rete delle Case del Quartiere di Torino all’incontro organizzato dall’associazione giovanile Yezers “Attivare le comunità: il ruolo del Community Manager”.

Si parla di innovazione sociale, protagonismo dei cittadini, co-progettazione, ascolto, attivazione e organizzazione delle comunità territoriali a partire da esperienze concrete e con strumenti e approcci concreti.

Per partecipare, occorre iscriversi: https://www.eventbrite.it/ 

Vi aspettiamo!

I commenti sono chiusi.