Comune di Fidenza

Webinar per il Parco dello Stirone e del Piacenziano

16/06/2020
di Agnese Bertello
Il percorso partecipativo per il parco dello Stirone e del Piacenziano è ripartito, dopo il temporaneo stop dovuto al lockdown,...
Il percorso partecipativo per il parco dello Stirone e del Piacenziano è ripartito, dopo il temporaneo stop dovuto al lockdown, con un ciclo di webinar per affrontare insieme agli esperti alcuni temi fondamentali per la sua valorizzazione. Per tutto il mese di giugno, ogni settimana si susseguiranno webinar-workshop, in cui dopo l’intervento degli esperti i... Read more »

Il percorso partecipativo per il parco dello Stirone e del Piacenziano è ripartito, dopo il temporaneo stop dovuto al lockdown, con un ciclo di webinar per affrontare insieme agli esperti alcuni temi fondamentali per la sua valorizzazione.

Per tutto il mese di giugno, ogni settimana si susseguiranno webinar-workshop, in cui dopo l’intervento degli esperti i partecipanti avranno modo di confrontarsi tra di loro in piccoli gruppi.

Saranno con noi: Franca Zanichelli, naturalista, Davide Persico, paleontologo e museologo, Fabio Viola, esperto di gamification per i musei, Daniela Ciaffi, vice presidente Labsus, Vincenza Pellegrino, sociologa dei processi culturali, Rolando Cervi, WWF provincia di Parma, e Lorenzo Frattini, Legambiente Emilia Romagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Parco Regionale dello Stirone e Piacenziano

04/02/2020
di Agnese Bertello
Il Parco Regionale dello Stirone e del Piacenziano rappresenta uno straordinario patrimonio naturale, culturale e paleontologico condiviso da 9 comuni...
Il Parco Regionale dello Stirone e del Piacenziano rappresenta uno straordinario patrimonio naturale, culturale e paleontologico condiviso da 9 comuni nelle provincie di Parma e Piacenza. Si tratta di un’area il cui potenziale non è stato finora pienamente espresso e valorizzato: per questo motivo il Comune di Fidenza, il Comune di Salsomaggiore e Parchi del... Read more »

Il Parco Regionale dello Stirone e del Piacenziano rappresenta uno straordinario patrimonio naturale, culturale e paleontologico condiviso da 9 comuni nelle provincie di Parma e Piacenza.

Si tratta di un’area il cui potenziale non è stato finora pienamente espresso e valorizzato: per questo motivo il Comune di Fidenza, il Comune di Salsomaggiore e Parchi del Ducato hanno deciso di intraprendere con Ascolto Attivo un percorso partecipativo al fine di mettere a fuoco una nuova identità del luogo che riesca a tenere insieme tutti gli elementi che lo caratterizzano in un’unica visione progettuale.

Il percorso è stato finanziato dal Bando di Partecipazione 2019 della Regione Emilia-Romagna, risultando uno dei migliori progetti vincenti.

Si tratta di un percorso molto articolato, che si svilupperà tra febbraio e dicembre 2020 coniugando iniziative live ad altre, sulle piattaforme on line. Nel mese di giugno 2020, si svolgerà un ciclo di webinar per affrontare, con esperti, le tematiche fondamentali per co-progettare il parco.

I commenti sono chiusi.

Rigenerare il centro storico di Fidenza

25/06/2018
di Agnese Bertello
Il 28 giugno 2018, nel Laboratorio Civico delle Idee è partito il percorso di progettazione partecipata per la rigenerazione di edifici...
Il 28 giugno 2018, nel Laboratorio Civico delle Idee è partito il percorso di progettazione partecipata per la rigenerazione di edifici e spazi pubblici nel centro storico di Fidenza. Il percorso, che si è svolto tra giugno e novembre 2018, aveva come obiettivo l’identificazione di una strategia di riqualificazione del centro storico cittadino e la costruzione di proposte... Read more »

Il 28 giugno 2018, nel Laboratorio Civico delle Idee è partito il percorso di progettazione partecipata per la rigenerazione di edifici e spazi pubblici nel centro storico di Fidenza.
Il percorso, che si è svolto tra giugno e novembre 2018, aveva come obiettivo l’identificazione di una strategia di riqualificazione del centro storico cittadino e la costruzione di proposte per l’utilizzo, anche temporaneo, di alcuni immobili, come l’edificio degli ex licei. Laboratori di coprogettazione, passeggiate di quartiere, corsi di formazione, interviste e narrazione polifonica, Open Space Technology, charrette: il percorso previsto è molto articolato e ricco.
Gli esiti del percorso sono entrati a a far parte di un Dossier che la città di Fidenza presenterà per partecipare al Bando dell’Emilia Romagna sulla rigenerazione urbana.

I commenti sono chiusi.