Comune di Paderno Dugnano

Area di laminazione del Seveso nei comuni di Paderno Dugnano, Varedo e Limbiate. Percorso di presentazione pubblica dell’opera e progettazione partecipata dell’area verde

21/07/2021
di Agnese Bertello
Nel 2015 è stato approvato il Piano di prevenzione contro le esondazioni del Seveso che prevede la realizzazione di diversi...
Nel 2015 è stato approvato il Piano di prevenzione contro le esondazioni del Seveso che prevede la realizzazione di diversi interventi lungo il bacino del Seveso. La realizzazione dell’area di laminazione nella zona ex Snia e nei Comuni di Paderno Dugnano, Varedo e Limbiate si inserisce all’interno di questo intervento strategico più complessivo. Il progetto,... Read more »

Nel 2015 è stato approvato il Piano di prevenzione contro le esondazioni del Seveso che prevede la realizzazione di diversi interventi lungo il bacino del Seveso.

La realizzazione dell’area di laminazione nella zona ex Snia e nei Comuni di Paderno Dugnano, Varedo e Limbiate si inserisce all’interno di questo intervento strategico più complessivo.

Il progetto, che ha concluso il complesso iter autorizzativo ed è stato approvato dagli enti preposti, prevede innanzitutto la bonifica dell’area ex Snia e la successiva realizzazione dell’intervento idraulico. Una parte dell’area sarà restituita alla comunità come parco cittadino.

Regione Lombardia, insieme con Aipo, ha avviato un percorso di dialogo con il territorio, coordinato e facilitato da Ascolto Attivo s.r.l., che ha l’obiettivo di condividere, in maniera trasparente, tutte le informazioni sulla realizzazione dell’opera e di coinvolgere i cittadini nel definire gli utilizzi e il design del futuro parco pubblico.

Per questo il percorso è strutturato attraverso due fasi:

  • la presentazione pubblica ai cittadini e a tutti gli stakeholder dell’intero progetto, nei suoi aspetti strategici e tecnici, sia di bonifica che di realizzazione dell’area di laminazione (fase attualmente in corso);
  • un percorso di progettazione partecipata in merito all’utilizzo dell’area verde che sarà creata e restituita alla comunità (fase che inizierà ad ottobre venturo).

È stata creata una sezione del sito AIPo dedicata al percorso – che vuole essere uno strumento concreto per favorire la condivisione delle informazioni e delle riflessioni che nascono dal confronto in seno allo stesso – dove sono reperibili il Dossier di progetto, le presentazioni e i report dei due incontri pubblici sinora tenutisi, il 5 e il 13 luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *