patti di collaborazione

Officina della partecipazione e della creatività

07/11/2019
di Agnese Bertello
L’Officina della partecipazione e della creatività è un progetto sviluppato dall’Associazione Circola, di cui Ascolto Attivo è socio fondatore, in...
L’Officina della partecipazione e della creatività è un progetto sviluppato dall’Associazione Circola, di cui Ascolto Attivo è socio fondatore, in collaborazione con l’IIS Cremona e finanziato da Fondazione Cariplo. Il progetto prevede la riqualificazione della ex biblioteca di uno di una delle due scuole che costituiscono l’Istituto (Liceo Cremona e Istituto Tecnico Zappa). La struttura,... Read more »

L’Officina della partecipazione e della creatività è un progetto sviluppato dall’Associazione Circola, di cui Ascolto Attivo è socio fondatore, in collaborazione con l’IIS Cremona e finanziato da Fondazione Cariplo.

Il progetto prevede la riqualificazione della ex biblioteca di uno di una delle due scuole che costituiscono l’Istituto (Liceo Cremona e Istituto Tecnico Zappa). La struttura, abbandonata da un decennio, si trova nel cortile che unisce i due plessi, aspetto che le garantisce una buona autonomia e accessibilità.
Obiettivo del progetto non è solo la riqualificazione delle strutture, ma soprattutto la massa a fuoco di una visione, di un nuovo immaginario per questo luogo: spazio per il confronto e il dialogo tra la comunità scolastica e il territorio, esperienza di protagonismo degli studenti e di cittadinanza attiva.

Ascolto Attivo ha curato la progettazione partecipata che ha visto protagonisti gli studenti (1.500), insegnanti, genitori, istituzioni e attori del territorio. Tra aprile e giugno si sono susseguiti incontri, laboratori, open space technology... A ottobre l’attività è ripresa con l’organizzazione della Due giorni di coprogettazione per l’Officina in cui tutti e 1.500 i ragazzi sono stati coinvolti affrontando temi diversi, dalla gestione, alla riqualificazione degli spazi, dalla rete con il territorio ai servizi per la biblioteca, dai patti di collaborazione alla banca del tempo…

Oltre ai 1500 ragazzi, la “Due giorni” ha coinvolto 27 facilitatori, 30 tra esperti e attori del territorio, 63 insegnanti referenti del progetto e tutto lo staff della scuola. L’iniziativa sarà presentata durante Milano Partecipa, evento organizzato dall’assessorato alla partecipazione dal 22 al 24 novembre.

I commenti sono chiusi.

Benvenuti a casa!

11/09/2018
di Agnese Bertello
Ognuno cresce solo se sognato, diceva Danilo Dolci. Noi crediamo che valga anche per i luoghi. E’ la nostra capacità...
Ognuno cresce solo se sognato, diceva Danilo Dolci. Noi crediamo che valga anche per i luoghi. E’ la nostra capacità di vedere i luoghi con occhi di nuovi, di desiderarli diversi, di costruirci intorno un immaginario nuovo che ci consente di avviare un percorso di rigenerazione vera, di costruzione di un bene comune. Per questo,... Read more »

Ognuno cresce solo se sognato, diceva Danilo Dolci. Noi crediamo che valga anche per i luoghi.

E’ la nostra capacità di vedere i luoghi con occhi di nuovi, di desiderarli diversi, di costruirci intorno un immaginario nuovo che ci consente di avviare un percorso di rigenerazione vera, di costruzione di un bene comune.

Per questo, vi invitiamo a partecipare a un momento molto importante: una festa per un luogo che rinasce grazie alla passione, alla capacità di sognare di tante persone. Sabato 15 settembre il Comitato Molise 5, l’associazione Circola, di cui Ascolto Attivo è socio fondatore, e il Comune di Rozzano, firmano il patto di collaborazione per la gestione temporanea del bene. Un risultato importante cui si è arrivati dopo un lungo percorso di progettazione partecipata che ha visto coinvolti tantissimi attori del territorio: cittadini, associazioni, terzo settore, amministrazione, scuole, biblioteche… Un risultato che è anche un nuovo inizio per un progetto dedicato alla città e alla costruzione di nuovi legami che con questo patto prende il via.

Si tratta del primo patto di collaborazione in Italia che riguarda un bene confiscato e lo trasforma in un bene comune. Con noi ci sarà Salvatore Borsellino per un ricordo speciale di Rita Borsellino.BENVENUTI (2)

I commenti sono chiusi.